• STUDIO PSICOTERAPIA

Attacchi di panico

ATTACCO DI PANICO

Molte persone almeno una volta nel corso della vita hanno provato un attacco di panico, ma quando questo si ripete con grande frequenza, si struttura un vero e proprio disturbo che impedisce di vivere la quotidianità come in precedenza.

Questa ansia o paura estrema è caratterizzata da una precisa combinazione di sintomi fisici e emozioni: dolori al petto, accelerazione cardiaca, difficoltà di respirazione, disorientamento, aumento della sudorazione, sensazione di soffocamento, tremore, vertigini, vampate di calore o sudori freddi, nausea…

I pensieri che si associano alle sensazioni fisiche portano spesso a evitare situazioni o attività nelle quali si è già vissuto un attacco di panico.

“Ho paura di impazzire!”

“Non mi sembra di avere più il controllo!”

“Ho paura di morire!”

Sono questi i pensieri che accompagnano l’attacco di panico.

La psicoterapia aiuta a ridimensionare tali pensieri e preoccupazioni, interrompendo il circolo vizioso che li ha prodotti e quindi l’ansia esagerata che ne deriva, comprendendo i meccanismi alla base.

 

Depressione

DEPRESSIONE

In genere le emozioni arricchiscono la nostra vita, ma quando sono cronicamente e esageratamente negative e angoscianti, ci rendono depressi, facendoci percepire l’esistenza come un peso.

Questo stato depressivo diviene un vero e proprio disturbo se persiste nel tempo e ostacola le relazioni e la quotidianità, che diviene pertanto insostenibile e tristemente immutabile.

Lo spettro depressivo si evidenzia nel modo di pensare, nel comportamento, nel corpo e nell’emotività.

Quando soffriamo di depressione i pensieri sono caratterizzati da:

eccessiva autocritica, sfiducia, pensieri sucidari, difficoltà di concentrazione, negatività generalizzata;

Il nostro comportamento tende:

all’evitamento delle persone, alla riduzione o all’evitamento delle attività che procuravano piacere o divertimento in precedenza, a provare fatica nell’iniziare una attività.

Sul versante fisico si evidenziano:

  • disturbi del sonno (prolungato o ridotto, insonnia), stanchezza, mancanza o eccesso di appetito.
  • Il versante emotivo si caratterizza per: tristezza, irritabilità, rabbia, senso di colpa, nervosismo.
  • La psicoterapia è di grande aiuto nel curare i disturbi depressivi, riaccende speranze e fiducie, consente di ritrovare schemi di pensiero e di gestione della propria emotività più funzionali.